Ultimo aggiornamento: mercoledi' 11 dicembre 2019 12:24

Spinazzola si presenta: “Fonseca è come Gasperini, hanno idee di gioco simili”

15.07.2019 | 15:57

“Fonseca ha un metodo di lavoro molto simile a quello di Gasperini, con grandi idee di gioco. Allegri è un grande gestore, mi sono trovato bene con lui. Lui dà una grande impronta alla squadra”.

“La Roma è una grande squadra, poi ogni anno si fanno le somme e si tirano i bilanci. Io voglio arrivare in alto, ci sono anche gli Europei che sono una grande vetrina per i calciatori. Qui ci sono basi importanti, abbiamo ragazzi giovani e italiani, vincere è difficile. Partiamo da zero, poi sarà il campo a dire dove arriveremo. Ho conosciuto De Rossi in Nazionale, ho invece visto Totti soltanto dieci minuti. Sono due leggende. Buffon alla Juve? Sono contento. Chi mi ha impressionato finora? Under, è un grande giocatore”.

“Giocare a destra? Ho sempre detto che gioco meglio a sinistra e non ho ancora parlato con Fonseca, ma se c’è da adattarsi e giocare a destra lo faccio. Rivalsa con la Juventus? No, i giocatori e le società prendono le decisioni, appena mi è stato detto di fare il protagonista qui invece di restare un altro anno dietro un giocatore ho deciso di arrivare subito. Differenze? E’ presto per tirare le somme, ma ho subito trovato una grande società e una grande piazza”.

“E’ sempre stata una grande piazza, giocare all’Olimpico è stupendo soprattutto per i tifosi. Finora è stata una bella settimana, Fonseca ci ha detto subito cosa vuole dando indicazioni per tutti i ruoli”.

Presentazione ufficiale per Leonardo Spinazzola, che dalla sala stampa di Trigoria ha rilasciato le prime parole da nuovo giocatore della Roma. Il terzino arriva dalla Juventus, che ha invece accolto Luca Pellegrini. Spinazzola ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2023.

Foto Facebook Roma