Spalletti Twitter uff Inter

Spalletti: “Il PSV rispecchia Van Bommel. Va bene il pareggio? Non faccio calcoli. Su D’Ambrosio e Vrsaljko…”

Luciano Spalletti, allenatore dell’Inter, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il PSV Eindhoven in Champions League: “PSV? Hanno diverse qualità, sono una squadra forte dal punto di vista fisico, ha individualità importanti e sa come impattare ogni momento della partita. Interpretano il calcio come il loro allenatore. Si vede che è una squadra allenata da uno come Van Bommel e i giocatori rispecchiano ciò che faceva vedere lui da calciatore. Va bene il pareggio? Non ho mai fatto questi calcoli. Questi ragionamenti ti mettono in imbarazzo nei confronti della squadra, perché leggono un po’ di timore. Sono sicuro che il modo di fare giusto sia quello di andare in campo a vincere la partita. Magari tenendo sotto mirino quelle che sono le insidie che loro potranno creare e sono facilmente individuabili. Poi però si scende in campo per vincere. Prepariamo bene mentalmente questa partita, sapendo bene l’importanza che ha. Già da oggi, quando abbiamo visto il campo, l’aria è diventata più massiccia e dovremo essere bravi a respirare più forte. Sarà una partita difficilissima e dovremo scendere in campo con personalità e forza, necessarie per indossare questa maglia. Dobbiamo messere massima attenzione e massima disponibilità. Serve tirare fuori tutto quello che abbiamo, soltanto dando il massimo possiamo vincere. Tutte le squadre che affrontiamo in questo girone erano in urne più avanti rispetto alla nostra e noi dobbiamo colmare il gap in campo, abbiamo la possibilità per farlo. Skriniar terzino? No, D’Ambrosio sta bene. Vrsaljko ha fatto il primo periodo di lavoro individuale ed è andato tutto bene. Ora ha iniziato ad allenarsi con la squadra ma due o tre allenamenti sono pochi per capire quanti minuti abbia sulle gambe. Potrebbe comunque essere tra i 18 di domani”.

Foto: Inter Twitter

Archivio: Altro