Ultimo aggiornamento: mercoledi' 21 ottobre 2020 12:30

Spalletti: “Karamoh non deve avere certi atteggiamenti, Gagliardini grave perdita. Icardi? Si deve convincere che…”

17.04.2018 | 23:37

Spalletti

Il tecnico dell’Inter, Luciano Spalletti, ha commentato così il successo sul Cagliari ai microfoni di Sky: “La squadra è entrata bene in campo, non ha fatto rifiatare il Cagliari ed ha gestito abbastanza bene. Però dovevamo già chiuderla nel primo tempo. Karamoh? Deve fare meglio, quando non si gioca con continuità vanno sfruttate le occasioni. Si è perso in atteggiamenti che deve lasciar perdere, ma è un calciatore che può essere utile. Il tacco? È una cosa che non deve fare, gliel’hanno detto i compagni e anche un giocatore esperto come Castan. Cosa è mancato contro Milan, Torino ed Atalanta? Per qualità io intendo tecnica, carattere e muscoli: ci vogliono tutte e tre le cose per giocare al calcio. Se si vuole ambire a risultati importanti, inoltre, deve esserci una certa costanza. Siamo un po’ morbidi caratterialmente: anche quando si perde per un periodo la bussola, bisogna essere bravi nel ritrovarla.  Gagliardini? Fosse confermata l’entità dell’infortunio, per noi sarebbe una grave perdita. Con Brozovic sono complementari e hanno trovato un’ottima intesa. Mi dispiacerebbe molto. Ottima partita di Icardi anche fuori area? Sono d’accordo. Più gli si mandano questi messaggi, più lo si convince. Il fatto che si parli di Mauro solo per il gol, lo fa sempre andare ad attaccare la profondità senza partecipare alla preparazione. Oggi ha disputato una grandissima gara. Le parole di Sabatini? Gli voglio bene, lo conosco molto bene. Ha grande sentimento, mi aspetto un invito a cena per stare insieme”.

Foto: Twitter Inter