Icardi gol vs Spal Foto Inter Twitter

Spal, Paloschi non basta. Doppio Icardi e l’Inter cala il poker di successi

Il posticipo dell’ottava giornata si conclude per 2-1 in favore dell’Inter. I nerazzurri sbancano Ferrara e superano la Spal. Ad aprire le marcature è Mauro Icardi al minuto 14 con una girata su cross di Vrsaljko, i padroni di casa reagiscono e quattro minuti più tardi hanno l’opportunità per pareggiare: calcio di rigore, Antenucci calcia e spedisce a lato. Nella ripresa, con caparbietà, arriva il pareggio con Alberto Paloschi che sbuca alle spalle di Miranda e insacca l’invitante assist di Fares proveniente dalla sinistra. Al 78′, però, l’Inter è di nuovo in vantaggio ancora con il suo capitano: Perisic alza la testa e verticalizza tra le linee, Icardi si gira e batte Gomis per la seconda volta. Finisce così. La formazione di Luciano Spalletti cala il poker di successi consecutivi e vola al terzo posto a quota 16. La squadra di Leonardo Semplici resta ferma in quattordicesima posizione con 9 punti.

SPAL-INTER 1-2
MARCATORI: Icardi (I) al 14′ p.t.; Paloschi (S) al 27′, Icardi (I) al 33′ s.t.
SPAL (3-5-2) Gomis; Cionek, Djourou, Felipe; Lazzari, Valoti (dal 34′ s.t. Everton Luiz), Schiattarella, Missiroli (dal 38′ s.t. Moncini), Fares; Petagna, Antenucci (dal 21′ s.t. Paloschi). (Milinkovic, Thiam, Bonifazi, Vicari, Dickmann, Costa, Valdifiori, Vitale, Floccari). All. Semplici
INTER (4-2-3-1) Handanovic; Vrsaljko, Miranda, Skriniar, Asamoah; Vecino, Borja Valero (dal 32′ s.t. L. Martinez); Keita (dal 21′ s.t. Politano), Nainggolan, Perisic; Icardi (dal 36′ s.t. Gagliardini). (Padelli, De Vrij, Ranocchia, D’Ambrosio, Dalbert, Joao Mario, Candreva). All. Spalletti
ARBITRO: Maresca
AMMONITI: Lazzari, Valoti, Vrsaljko, Missiroli, Miranda, Schiattarella, Everton Luiz, Felipe

CLASSIFICA: Juventus 21; Napoli 18; Inter 16; Roma 14; Sassuolo, Fiorentina, Parma 13; Genoa*, Lazio, Torino, Milan* 12; Sampdoria 11; Spal, Cagliari 9; Udinese 8; Bologna 7; Atalanta 6; Empoli 5; Frosinone 1; Chievo -1.

*Una partita in meno

Foto: Inter Twitter

Archivio: News