Ultimo aggiornamento: venerdi' 30 ottobre 2020 00:20

Spadafora: “Il protocollo è valido, ma alcune squadre non l’hanno rispettato”

13.10.2020 | 20:33

Vincenzo Spadafora, ministro dello Sport, ha rilasciato alcuni dichiarazioni al Coni prima della presentazione del libro “La mia vita dietro a un pallone” di Sara Gama.

“Auguro a tutti i giocatori contagiati di stare bene il prima possibile. La situazione mi preoccupa il giusto: nel senso che abbiamo un protocollo, che secondo me è valido, ma se viene rispettato. Nelle settimane scorse abbiamo visto che non tutte le società lo hanno fatto. Queste sono le condizioni minime che abbiamo concordato con Lega e Figc per poter ripartire con il campionato. Se la Lega vuole, può adottare anche misure più severe a tutela dei suoi giocatori. Nonostante l’aumento dei contagi, la situazione è ancora sotto controllo”.

Il ministro ha commentato anche l’imminente decisione del giudice sportivo su Juventus-Napoli: “Mi aspetto che decida in saggezza. Non c’è dubbio che possa fare giurisprudenza. Sto aspettando con grande attenzione. Oggi non è il caso di esprimersi a riguardo, mancano 24 ore ed è giusto attendere”.

Foto: Facebook Spadafora