Ultimo aggiornamento: venerdi' 18 giugno 2021 00:31

Sneijder: “Non me la sentivo di andare avanti. Volevo riconquistare la mia libertà”

17.08.2019 | 12:15

In un’intervista rilasciata al De Telegraaf, Wesley Snejder ha svelato i motivi del suo addio al calcio. Queste le sue parole: “Due o tre mesi fa, quando alcuni club erano interessati a me e mi hanno contattato, me ne sono reso conto: non volevo ascoltare alcuna proposta. Era arrivato il momento di mettere la parola fine. Avrei potuto giocare per altri due o tre anni anche in Qatar ma era giunta l’ora di chiudere la mia carriera da giocatore. Ho iniziato praticamente quando avevo 7 anni e già giocavo nell’Ajax. Da allora vivevo in un tunnel in cui non sono stato in grado di muovermi più di tanto. Non sono quasi mai stato in grado di vivere i fine settimana, i compleanni, i matrimoni, persino i funerali.Volevo riguadagnare la mia libertà. Ho il calcio nel sangue e questa cosa non cambierà mai, ma quello che dovevo fare ormai l’ho fatto”. 

Foto: Sito nederlandfoot