Ultimo aggiornamento: sabato 28 november 2020 00:28

Silvio Baldini: “I soldi sono il diavolo. Ho ceduto a Zamparini per due miliardi a stagione”

16.11.2020 | 23:48

Intervistato da Vanity Fair, il tecnico della Carrarese, Silvio Baldini, si è raccontato nei minimi dettagli. Queste le dichiarazioni del tecnico: “La società di oggi vuole solo vincenti e crea così una generazione di falliti, non potevo più stare nel sistema. I miei valori, le mi emozioni me lo impedivano. Volevo tornare a sognare. Il primo anno era la squadra più debole, ma è stato l’anno più magico, perché sognavamo. Adesso non sogniamo più ma siamo più forti. Perché Carrara? All’epoca mi volevano anche Napoli e Fiorentina, poi è arrivato Zamparini e mi ha offerto due miliardi a stagione per tre anni per andare al Palermo. Ho pensato alla mia famiglia e perciò ho accettato, un errore madornale la scelta dei soldi. Perché oggi alleno gratis secondo te? Oggi nemmeno un rimborso spesa. Con quella scelta finisce tutto, Zamparini mette bocca su tutto, lo insulto e mi esonera. A Parma ho capito che avevo terminato e dovevo mettermi da parte. I soldi sono il diavolo, avevo ceduto la mia anima. La Serie B? Il giorno che porterò la Carrarese in Serie B, non andrò allo stadio con gli altri, ma qui da solo. Di notte, qua, è ancora più bello”.

Foto: sito ufficiale Carrarese