Ultimo aggiornamento: sabato 28 november 2020 14:30

Silvestri, il giusto premio a una gavetta infinita

14.11.2020 | 14:15

Marco Silvestri - Hellas Verona - Twitter personale

Marco Silvestri vive un momento di straordinaria visibilità: è uno dei portieri più in forma, se non il più in forma, della Serie A. E l’Hellas se lo tiene stretto, orgogliosa del suo rendimento, strepitosa l’esibizione in casa del Milan.
Il giusto premio a una gavetta infinita: Silvestri non è più giovanissimo, compirà 30 anni il prossimo marzo, ma ha alle spalle un’esperienza importante, dal Modena al Chievo, passando per Reggiana, Padova e Cagliari. Nell’estate 2014 la scelta di andare al Leeds per una nuova avventura che sicuramente gli ha consentito di crescere ancora. Ora è pronto per il salto in alto, ma prima vuole consacrarsi definitivamente con il Verona (ha un contratto in scadenza nel 2022).
La strada è quella giusta perché la continuità di rendimento, le parate di spessore, l’esplosività, la tecnica e l’applicazione per spiccare il volo. E’ il portiere meno battuto della Serie A con appena cinque reti al passivo anche se bisogna considerare che il Napoli ha incassato tre gol a tavolino. E ha collezionato tre clean sheet, una soddisfazione enorme.
Gli addii di Rrahmani e Kumbulla sono stati assorbiti bene, merito dell’organizzazione di Juric e di un Silvestri sempre più in copertina.

Foto: Twitter Silvestri