Ultimo aggiornamento: giovedi' 16 settembre 2021 00:31

Shomurodov: “Mou grande psicologo, lavorare con lui è interessante. Abraham? Possiamo giocare assieme”

05.09.2021 | 20:00

Eldor Shomurodov, attaccante dell’Uzbekistan e della Roma, è intervenuto ai microfoni del portale championat.asia a margine della partita amichevole persa con la Svezia. Il nuovo bomber giallorosso ha parlato anche delle sue prime settimane nella Capitale. Di seguito un estratto delle sue dichiarazioni.

Sull’arrivo alla Roma

“È successo tutto in una settimana. José Mourinho ha parlato prima con il mio agente e poi con me. Non potevo credere si chiudesse così velocemente. Mou? Non c’è pressione nel lavorare con lui. In squadra lavoriamo tutti per l’obiettivo comune. Il primo incontro è stato emozionante, ora siamo come un maestro e il suo studente. È un grande psicologo, è interessante lavorare con lui. Gli allenamenti sono davvero interessanti”.

Sulla concorrenza con Abraham

“Tutti i giocatori vogliono giocare, ma d’altro canto la Roma è una grande squadra. Io provo sempre a dare il massimo, sia quando entro dalla panchina sia quando gioco titolare. Ci saranno tante partite, tutti avranno la loro occasione. All’inizio è stato un po’ difficile accettarla, ma ora è tutto a posto. Continuo a lavorare e posso anche giocare insieme a lui. Ancora non siamo stati provati in coppia, ma Mourinho sa che io posso giocare anche come esterno. Penso che ci proverà insieme più avanti”.

Sugli obiettivi della Roma e sulle differenze con il Genoa

“L’obiettivo principale è tornare in Champions League. Poi puntiamo anche a vincere la Conference League. La differenza è enorme. Il Genoa lotta per la salvezza, la Roma per i primi posti. Dal punto di vista dell’organizzazione la Roma ovviamente è un top club. Tutto in giallorosso è preparato diversamente”.

Foto: Twitter Roma