Serie B logo

Serie B, il TAR fa marcia indietro: revocato il provvedimento di sospensione. Ora…

Sembra non avere mai fine la telenovela legata al format della Serie B e ai relativi ripescaggi. Questa mattina, infatti, il TAR del Lazio ha revocato la misura cautelare, con cui era stata sospesa l’efficacia del provvedimento del Collegio di Garanzia del Coni. Nei giorni scorsi era stato proprio il tribunale capitolino a riaprire la partita accogliendo i ricorsi di Ternana e Pro Vercelli e determinando, così, un nuovo esame degli stessi presso il CConi. Le udienze, che erano state fissate per il 21 e 24 settembre, avrebbero potuto riscrivere la storia del campionato cadetto tramite lo sblocco dei ripescaggi e il ritorno al format originale. Il TAR però, in seguito all’istanza di FIGC e Lega B, ha smentito sé stesso ed ha revocato il decreto cautelare con cui rimetteva gli atti al CONI. In questo modo, le nuove udienze fissate da Frattini per venerdì e lunedì, per cui comunque Catania, Novara, Federcalcio e Lega non avevano rinunciato ai termini, non hanno più motivo di celebrarsi.

Archivio: Altro