tw roma

Schick illude la Roma, poi il Totteneham cala il poker

Le amichevoli di fine luglio servono a poco, sono indicazioni e nulla più. A San Diego la Roma si è illusa dopo tre minuti con Schick di sinistro (imbeccato da Pastore), poi si è sgonfiata quasi subito e il Tottenham dell’ex Lamela ha calato il poker. A ribaltare il risultato è stato quasi subito Llorente con una doppietta (al 9′ e al 19′), prima di testa dopo un errore a centrocampo di Pastore, poco dopo approfittando di una respinta di Mirante. A quel punto la Roma si è spenta, dimostrando di essere in ritardo soprattutto dal punto di vista fisico. E così un’altra doppietta, stavolta di Lucas, ha chiuso la pratica a favore del Tottenham già prima dell’intervallo: prima di testa e poi di sinistro. Sentenza scritta già alla fine del primo tempo: 4-1 per il Tottenham. Il risultato non cambierà, anche se nella ripresa gli ingressi di Kluivert e Dzeko hanno vivacizzato la manovra giallorossa. Da valutare un infortunio alla spalla per Under. Prossimo impegno a Dallas (primo agosto) contro il Barcellona: alla luce della recente vicenda Malcom, non sarà proprio… un’amichevole.

Foto: twitter Roma

Archivio: Altro