Ultimo aggiornamento: giovedi' 17 ottobre 2019 19:51

Sarri, l’ultimo weekend prima della Juve. Tra depistaggi e invenzioni

09.06.2019 | 00:10

E’ l’ultimo weekend prima di Maurizio Sarri alla Juve. Occhio a una location: l’hotel Fairmont di Montecarlo, fantastico resort dove solitamente Marina Granovskaia si rifugia per momenti di relax misti a lavoro. Occhio ai depistaggi, la strategia di venerdì era quella di utilizzare il fine settimana per mettere a posto tutto. Senza indennizzo, secondo una vecchia promessa di Abramovich, in modo da andare in pieno countdown dal prossimo lunedì (domani) per l’approdo di Sarri in bianconero. Il contratto potrebbe essere di due anni più uno di opzione, oppure direttamente un triennale, dettagli. Ramadani è al centro dell’operazione, mentre in queste ore verranno trattati altri argomenti. Il primo: la posizione di Gonzalo Higuain che potrebbe tornare alla Juve, ma non escludiamo sorprese. Il secondo: Emerson Palmieri, che piace moltissimo a Sarri e quindi a Paratici, possibile che la Juve vada ancora più in pressing. Il Chelsea non può fare acquisti per sostituirlo, ma ha Marcos Alonso in quel ruolo e rientreranno diversi prestiti (per esempio Baba in quel ruolo). Queste sono certezze, le altre fantasie o pure invenzioni: per esempio il precontratto firmato da Guardiola (falso), presunti incontri al ventesimo (o cinquantesimo?…) piano di un grattacielo ad Abu Dhabi (falso), auto noleggiate e invenzioni di questo tipo. Ormai manca poco all’alba e ci saranno molte cose – divertenti – da raccontare. Scatterà poi il mercato bianconero, già impostato, ma intanto precedenza all’ultimo weekend prima di Sarri – finalmente – nuovo allenatore della Juve.

Foto: sport360.com