Ultimo aggiornamento: giovedi' 12 dicembre 2019 20:37

Sarri: “Concretizziamo poco e subiamo gol banali. Attacco a tre? Penalizza CR7 e Dybala”

31.10.2019 | 00:03

Maurizio Sarri, tecnico della Juve, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria di misura contro il Genoa: “Abbiamo fatto un primo tempo un po’ sotto ritmo anche in impostazione, eravamo un po’ incerti, li sentivamo chiudersi con facilità. C’erano difficoltà. Nella ripresa abbiamo giocato ad intensità più alta, abbiamo sbagliato molto e il risultato ci è venuto alla fine, ma penso sia la conseguenza di quanto abbiamo prodotto prima. Siamo in un momento in cui concretizziamo poco e concediamo gol piuttosto banali. Higuain? Per caratteristiche è l’unico attaccante che ci può dare un minimo di punto di riferimento, gli altri sono atipici, gli piace partecipare alla manovra. A volte nonostante la supremazia territoriale rischiamo di riempire poco l’area senza Gonzalo. Per caratteristiche credo che questa squadra sia adatta a giocare con il trequartista, piuttosto che con i tre davanti. Quest’ultimo è un modulo che penalizza Dybala e Cristiano. Dipenderà anche dallo stato di forma dei singoli. Gli otto scudetti significano che la squadra ce l’ha la mentalità, può darsi che in questo momento si sia persa un pizzico di cattiveria, ci sta costando qualcosa in fase offensiva. Abbiamo margini di miglioramento nei singoli, se riusciamo a farne crescere tre o quattro possiamo beneficiarne come squadra”, ha chiuso Sarri.

Foto: Twitter ufficiale Juventus