Ultimo aggiornamento: lunedi' 17 febbraio 2020 19:30

Sarri: “Con la Roma ci sarà da soffrire. Emre Can e Bernardeschi via? Non mi risulta”

21.01.2020 | 18:37

Alla vigilia della sfida di Coppa Italia contro la Roma, Maurizio Sarri è intervenuto in conferenza stampa. Queste le parole del tecnico della Juve: “Che partita sarà? Basta vedere i risultati che la Roma sta facendo in trasferta. Sarà difficile, ha fatto più punti in trasferta che in casa. Squadra di ottimo livello che può renderci la gara molto complicata, ci sarà da soffrire. Riproporre il tridente con Douglas Costa? Penso di sì. L’importante è trovare ordine in campo. Riuscire a rimanere equilibrati con tanti giocatori offensivi. Qualcosa dobbiamo inventarci, oggi abbiamo fatto un allenamento intermedio. Domattina vediamo e decidiamo, ora non ho deciso niente né chi gioca né il modulo. Come stanno Cuadrado e Alex Sandro? Cuadrado era sfebbrato ma lo abbiamo tenuto in palestra. Alex Sandro non ha nulla di grave ma è da valutare, penso sia recuperabile. Ronaldo? Domani valuteremo, se sta bene può fare le tre partite in una settimana. Non lo vedo come un problema, l’importante che lui si senta nelle condizioni di poterlo fare. Mercoledì scorso lo abbiamo fatto recuperato, domattina vedremo. Emre Can e Bernardeschi in uscita? Non mi risulta. Per me fanno parte della rosa e dunque sono presi in considerazione come tutti gli altri. A meno che non ci sia una posizione particolare da parte dei giocatori ma al momento non mi interessa”, ha chiuso Sarri.

 

Foto: Twitter ufficiale Juventus