Ultimo aggiornamento: sabato 04 luglio 2020 00:20

Sandro torna sulla rescissione: “Non capisco perché il Genoa si sia comportato così”

07.01.2020 | 15:40

Il centrocampista brasiliano Sandro, come vi abbiamo puntualmente raccontato, ha rescisso il suo contratto con il Genoa lo scorso 3 gennaio. Una decisione tanto sofferta quanto inaspettata, così come ha raccontato il giocatore in un’intervista a Globoesporte: “Sono aperto a qualsiasi proposta. Sono in Europa da 10 anni ormai, se la proposta arriverà dal Brasile sarò felice di tornare e dimostrare che sono ancora un giocatore di ottimo livello. Voglio firmare per una squadra dove posso giocare in maniera serena”.

La rescissione 

“In estate i direttori del Genoa sono venuti e mi hanno detto di cercare un altro club. Mi dissero che non avrei più fatto parte dei loro piani. Era però già verso la fine della finestra di calciomercato e non ho accettato alcune proposte. Volevano che me ne andassi, ma non ne valeva la pena perché avevo altri due anni di contratto e quindi gli dissi che non sarei andato via. Nel frattempo, però, sono passati i giocatori e mi è stata detta sempre la stessa cosa, cioè che non avrei giocato, e quindi alla fine abbiamo concordato la rescissione. Non so perché il Genoa si sia comportato così nei miei confronti, è stato tutto molto strano”.