Sampdoria

Sampdoria, attacco dei tifosi a Ferrero: “Con noi ha chiuso”. Prevista una manifestazione il 12 giugno

Non si placano le polemiche in casa Sampdoria dopo le parole del patron Massimo Ferrero sui tifosi rilasciate qualche settimana fa. I supporters blucherchiati, si legge sul Secolo XIX, hanno confermato, con un comunicato, la manifestazione contro Ferrero, che si terrà il 12 giugno, giorno del quarto anniversario del passaggio della Sampdoria dalla famiglia Garrone a quella dell’imprenditore romano.
Ecco il comunicato dei tifosi: “La sala pulsante, viva, Blucerchiata. Centinaia di Sampdoriani, di ogni età, accomunati dalla passione per i nostri colori e l’orgoglio per la nostra storia. Il tifo organizzato, unito per il bene della Sampdoria. Questi sono solo alcuni frammenti della serata di ieri, che ci ha dato le conferme che aspettavamo e una panoramica ancor più completa della tifoseria, di cui terremo conto. Ribadiamo alcuni concetti, già espressi e da noi tutti ritenuti fondamentali: nessuna nostra azione avverrà allo stadio, e ciò solo ed unicamente per il bene della squadra e la società U.C. Sampdoria. La nostra linea non riguarda minimamente aspetti estranei al nostro essere tifosi. Per noi era è e resta così: i tifosi fanno i tifosi, la società fa la società. Le nostre iniziative sono generate dalle ripetute uscite a vuoto di Ferrero sulla Sampdoria, le sue tradizioni e la sua tifoseria, di cui i commenti allo striscione di domenica 13 maggio, esposto in Gradinata Sud, sono solo l’ennesimo episodio. Abbiamo annunciato ieri la manifestazione del 12 giugno, data in cui vogliamo esprimere con un gesto concreto la nostra posizione, essendo fisicamente presenti in quanto non vogliamo demandare ad altri mezzi l’espressione delle nostre idee . Dovremo essere tanti, tantissimi perché il messaggio arrivi in maniera forte, chiara ed inequivocabile: Massimo Ferrero con noi hai chiuso.”

Archivio: Altro