Ultimo aggiornamento: lunedi' 17 giugno 2019 11:36

Salah ci riprova: dalle lacrime di Kiev, alla (possibile) rivincita di Madrid

31.05.2019 | 16:31

Quella di domani per Mohamed Salah sarà la seconda finale di Champions League in carriera, la seconda consecutiva. Lo scorso anno nell’ultimo atto di Kiev però l’egiziano fu costretto a lasciare il campo in lacrime, dopo l’infortunio alla spalla causato da uno scontro con Sergio Ramos. Ora ha la possibilità di alzare il suo primo titolo europeo e di riprendersi la scena. L’ex esterno della Roma in questa stagione ha collezionato ben 26 gol, di cui 4 in Champions League, ma la rete più importante spera di segnarla domani contro il Tottenham.

Foto: Twitter personale Salah