Altro
ENTREVISTA A ARRIGO SACCHI

Sacchi: “Il Milan può giocarsi lo scudetto. Inter? Da anni è la regina dell’estate, ma poi…”

Arrigo Sacchi, ex tecnico del Milan e della Nazionale, è intervenuto ai microfoni del Corriere della Sera analizzando la nuova stagione di Serie A. Ecco le sue parole: “La Juve non è favorita, è strafavorita. Ma allo stesso tempo sono convinto che se Gattuso riesce a fare anche lui un salto di qualità, il Milan sarà la vera sorpresa del campionato. Può giocarsela addirittura per lo scudetto. Higuain è una garanzia, ma soprattutto c’è un club: Maldini e Leonardo hanno storia, competenza, carisma. Era fondamentale, perché in cima a tutto c’è sempre il club. Il resto, la squadra, i giocatori, sono una conseguenza. Ancelotti? Apprezzo la sua scelta, è una grande sfida che lo onora. Non so se il Napoli ripeterà il risultato dell’anno passato, ma una cosa è certa: De Laurentiis ha preso il migliore. Carletto è un maestro. CR7? Il fuoriclasse l’ha preso la Juventus, non il campionato italiano. Sapete come la penso, il calcio è uno sport di squadra con momenti individuali, non il contrario. Io sono convinto che un giocatore da solo non faccia vincere, figuriamoci se un giocatore da solo può aiutare un movimento a crescere. Cristiano è di una straordinaria bravura, renderà la Juventus ancora più forte. L’Inter? È un enigma. Ma nessuna meraviglia, piuttosto mi meraviglio di chi non se l’aspettava. Sono sette-otto anni che è la regina dell’estate, ma poi non riesce mai ad avere continuità. Spalletti dovrà lavorare molto, sul campo ma anche nella testa dei giocatori. Vedremo come verrà gestita poi la Champions”.

 

Foto: Marca

Archivio: Altro