Ultimo aggiornamento: venerdi' 15 november 2019 00:25

Rudiger non è legato a Hector Moreno, ma ora l’Inter è pronta

14.06.2017 | 00:35

Rudiger

In casa Inter si pensa alle cessioni, Perisic resta l’indiziato numero uno in chiave plusvalenza (aspettando che il Manchester United aumenti l’offerta) mentre Gabigol può andare in prestito al Las Palmas. Ma al contempo i nerazzurri, che oggi presenteranno ufficialmente Spalletti, pensano anche al mercato in entrata. La Roma ha preso Hector Moreno, il club giallorosso doveva comunque ingaggiare un difensore per sostituire Vermaelen. La posizione di Rudiger non è legata all’arrivo del centrale messicano, ma ora l’Inter è pronta. Una situazione impostata da oltre un mese, nella prima metà di maggio l’agente del difensore tedesco aveva parlato di offerta importante da parte dei nerazzurri, successivamente era arrivata anche l’ammissione di Sabatini. Anche la Roma, per motivi di bilancio, deve cedere qualche pezzo pregiato: vi abbiamo sempre detto che gli identikit principali sono quelli di Salah (in attesa che venga trovata la quadratura con il Liverpool), Paredes (in orbita Juve dopo essere stato seguito da Milan e Zenit) e proprio Rudiger, al quale – in presenza dei giusti incastri – ora può essere concesso il foglio di via direzione Inter. Sacrifici necessari, compensati dalla permanenza di altri top: Strootman e De Rossi hanno già rinnovato, presto – come abbondantemente raccontato – dovrebbe scoccare anche l’ora di Nainggolan.

Foto: Twitter Roma