Ultimo aggiornamento: martedi' 09 marzo 2021 00:22

Rudiger e gli insulti razzisti sui social: “Certi soggetti dovrebbero comportarsi da uomini”

08.02.2021 | 21:56

Antonio Rudiger ha parlato della questione legata agli insulti razzisti dei social media, la vicenda ha messo alla prova la sua determinazione ma, sebbene sia stato in grado di bloccarli, teme per gli altri che non possono.
Rudiger ha ricevuto messaggi minacciosi e razzisti sui social media dopo l’errore di ieri contro lo Sheffield e anche in altre occasioni nell’ultimo periodo:
“Non posso controllare le emozioni delle persone, ma certi soggetti dovrebbero comportarsi da uomini”, ha detto il difensore al sito ufficiale del Chelsea.
“Io non ho postato nulla, ma l’abuso razziale è stato immenso. Questo mi rende più forte perché so chi sono, posso guardarmi allo specchio e sorridere. So di non aver fatto nulla, quindi per me questo è dimenticato. Certo che fa male, ma in questo caso sono tranquillo perchè so di non aver fatto nulla. Mi dispiace di più per le persone che non sono abbastanza forti, loro vengono colpite davvero”.

Foto: Twitter Premier League