Ultimo aggiornamento: mercoledi' 16 giugno 2021 00:06

RUBEN DIAS, MVP CON OVAZIONE

06.06.2021 | 13:00

Storicamente il Manchester City di Pep Guardiola ha faticato a trovare i difensori giusti per la sua squadra e in grado di mantenere una difesa solida reggendo l’indole offensiva dei Citizen, ma con il portoghese Ruben Dias il City ha fatto bingo. Il difensore è stato nominato MVP della Premier League grazie ad una stagione strepitosa per questo ragazzo pagato 68 milioni più bonus dal Benfica, soldi ben spesi per un acquisto fondamentale. Grazie anche ad una difesa che ha retto il City ha vinto la Premier, la Carabao Cup e sfiorando la vittoria della Champions League arrivando in finale.

 

Ruben Dias è nato ad Amadora il 14 maggio del 1997 e da quando aveva 11 anni è entrato nelle fila del Benfica. Ha esordito con la squadra B il 30 settembre 2015 e nel 2017 ha fatto il suo debutto ufficiale in prima squadra nella sconfitta per 2-1 in Primeira Liga sul campo del Boavista. Grazie alla sua capacità di marcatura e al suo fisico imponente scala brevemente le gerarchie diventando già da giovanissimo un punto fermo della squadra portoghese. In tre anni al Benfica ottiene 91 presenze con 9 gol e nel 2020 passa in Premier League venendo acquistato proprio dal Manchester City per 68 milioni più 3 di bonus. Con il City ha un contratto fino al 2026 dimostrando la fiducia che il club ripone su di lui. Anche in Nazionale Ruben Dias scala le gerarchie partecipando prima al Mondiale Under 20 nel 2017 e venendo convocato nella Nazionale maggiore per i Mondiali del 2018. Dopo la competizione diventa un titolare fisso al fianco di Pepe e vince da protagonista la Uefa Nations League.

 

Foto: Twitter Manchester City