Altro
Ronaldo Twitter Juve

Ronaldo e l’inchiesta per stupro, il legale dell’accusatrice: “Perse le prove”

Si fa sempre più fitto il caso sul presunto stupro commesso da Cristiano Ronardo nel 2009. Mentre CR7 trascinava la sua Juventus alla vittoria contro l’Udinese, dalla Germania è arrivata una notizia che potrebbe pesare in maniera determinante sulla delicata vicenda personale. Secondo quanto fa sapere al quotidiano Der Spiegel, infattiLeslie Mark Stovall, il legale dell’accusatrice del portoghese, le prove a carico dello juventino non ci sono: sarebbero andate perse le dichiarazioni fatte nel 2009 alla polizia dalla accusatrice, Kathryn Mayorga. E inoltre non esistono più il vestito e la biancheria intima che la donna avrebbe indossato la sera del presunto assalto e che aveva consegnato alla polizia di Las Vegas, nel Nevada, come prova inconfutabile.

Foto: Twitter Juve

 

Archivio: Altro