Ultimo aggiornamento: martedi' 09 marzo 2021 00:22

Romero: “Possiamo vincere col Real Madrid. Sergio Ramos? Il mio idolo, assenza importante”

23.02.2021 | 10:33

Cristian Romero si è raccontato a UEFA.com in vista dell’attesissima sfida dell’andata degli ottavi di finale di Champions League tra Atalanta e Real Madrid e Atalanta. Diversi i temi toccati dal centrale orobico.

Sul Real Madrid: “Indubbiamente il Real è un club che ha una grandissima storia. Al momento non è al massimo della forma ma noi siamo concentrati solo su noi stessi. Crediamo di poter vincere. Crediamo in noi stessi. Saranno due grandi partite. Naturalmente dovremo fare una grande prestazione per andare ai quarti di finale a spese di un avversario così forte e prestigioso. Sarà difficilissimo ma noi abbiamo fiducia nei nostri mezzi, continueremo a proporre il nostro calcio”.

Sull’assenza di Sergio Ramos: “Seguo Sergio Ramos sin da quando ero più più giovane perché mi è sempre piaciuto guardare le partite del Real Madrid, soprattutto quando giocava contro il Barcellona perché c’era sempre Messi in campo. Sergio è indubbiamente uno dei miei idoli, e per loro sarà un’assenza importante”.

Su Gasperini: “È un allenatore in grado di aiutarti a crescere come giocatore e può migliorare il tuo stile di gioco e tanti altri aspetti. Con Gasperini chiunque deve essere in grado di fare più cose. Un difensore non deve solo difendere perché con lui chiunque deve contribuire alla manovra offensiva; e quando si difende, anche i giocatori offensivi sono chiamati a dare il proprio contributo. Per questo ho capito che il mister fosse la persona giusta per la mia carriera. Dopo quattro o cinque mesi qui, posso dire di aver preso senza alcun dubbio la decisione giusta”.

 

Foto: Twitter Atalanta