Ultimo aggiornamento: mercoledi' 21 ottobre 2020 17:52

Romero-Juve a luglio secondo copione: è anche la sua volontà

05.02.2019 | 23:59

Cristian Romero promesso sposo della Juve da luglio, come vi abbiamo anticipato in tempi non sospetti. Il club bianconero ha già raggiunto un accordo totale con il Genoa per il difensore argentino, una trattativa che vi abbiamo svelato in esclusiva e che vi abbiamo raccontato fino alla definizione. La valutazione del centrale è di 20 milioni più bonus, cifra che può lievitare leggermente in virtù dell’arrivo anticipato del classe ’98 alla corte di Allegri. Inizialmente, infatti, era stata prevista un’operazione alla Caldara, cioè con Romero che sarebbe rimasto al Genoa in prestito per 18 mesi (fino al 2020). Successivamente, però, la strategia bianconera è cambiata anche per la volontà del diretto interessato, desideroso di volare a Torino al termine dell’attuale stagione. E in queste situazioni, certe dinamiche fanno la differenza. La Juve, dal canto suo, vuole anticipare l’arrivo di Romero perché lo reputa già pronto per certi palcoscenici. In tal senso, proprio domenica Paratici è andato a Genova in occasione della sfida con il Sassuolo: ennesima relazione eccellente per il centrale argentino (così come per Kouame, altro profilo seguitissimo dalla Vecchia Signora). Ecco perché Romero già da luglio sarà bianconero, tutto secondo copione.

 

Foto: Twitter ufficiale Genoa