Ultimo aggiornamento: lunedi' 19 agosto 2019 12:11

Il retroscena: Verona, conferme su Cosmi, da ieri sera il primo nome. Ora Setti…

11.02.2019 | 14:27

Da ieri sera, come raccontato durante lo Speciale Serie B su Sportitallia, Serse Cosmi è il primo nome per la panchina del Verona in caso di ribaltone. Malgrado la decisione dello scorso dicembre dello stesso Cosmi, evidentemente momentanea, di non prendere in considerazione proposte dalla serie B. In quei giorni Cosmi si sentiva snobbato dalla categoria, ma le cose cambiano e anche le frustrazioni restano alle spalle. Ora Setti deve avere il coraggio di rendere operativa la decisione di esonerare Fabio Grosso, come aveva fatto intuire alla vigilia della gara contro il Crotone parlando al posto del suo allenatore. E anche ieri era stato il direttore sportivo D’Amico ad andare in conferenza sostituendo Grosso, ufficialmente per un abbassamento di voce da parte del tecnico. In realtà la fiducia è finita, tutto passa attraverso l’accordo economico che in queste ore si cercherà di trovate con Cosmi. Quest’ultimo per tornare in B chiederà ovviamente garanzie sulla durata, ma resta il primo nome da ieri. Gli altri candidati rappresentano suggestioni (Malesani), oppure vengono ritenuti da troppo fuori dal giro della serie B (Guidolin e De Biasi).