Ultimo aggiornamento: sabato 17 aprile 2021 21:33

Il retroscena: Sarri furioso per l’infortunio a Loftus-Cheek. A fine mese…

16.05.2019 | 23:55

Se fosse dipeso da Maurizio Sarri, avrebbe tenuto il Chelsea a Cobham fino all’immediata vigilia della finale di Europa League contro l’Arsenal, fissata per il 29 maggio a Baku. Invece, ha dovuto sottostare alla volontà del Chelsea: un’amichevole programmata diverso tempo fa, un’amichevole che ha procurato il grave infortunio di Loftus-Cheek. Quelli che sanno fare filosofia dicono che il centrocampista (tra i più brillanti recentemente) si sarebbe potuto far male in allenamento, ma di filosofi “col senno del poi” è pieno il mondo. Fatto sta che oggi Sarri ha un problema in più, come se non fosse bastato l’infortunio a Kanté (situazione da monitorare, nella speranza di un recupero-lampo). Restiamo dell’idea che dopo Baku ci saranno da chiarire molte cose, indipendentemente dal contratto (lungo e ricco) in scadenza nel 2021. E che, come era chiaro già da diverse settimane malgrado le dichiarazioni di circostanza vendute da qualche parte come sentenze di mercato, il suo addio possa essere messo in preventivo. Con la possibilità di un ritorno in Italia (Roma e Milan) da tenere in considerazione.

 

Foto: steemit