Foto: sito ufficiale Atletico Madrid

Il retroscena: Godin, ancora niente rinnovo. La Juve manda messaggi. E sul terzino…

La Juve aspetta di perfezionare la cessione di Daniele Rugani al Chelsea e poi si concentrerà sulle altre operazioni riguardanti il reparto arretrato. Alex Sandro, cercato dal Psg e non solo, non è una pedina intoccabile nello scacchiere di Allegri, mentre in entrata sullo sfondo resta Darmian, che aspetta sempre il club bianconero. La suggestione per la corsia mancina si chiama Marcelo, come già raccontato. Dopo i sondaggi approfonditi dei giorni scorsi, la Juve se si dovesse presentare l’occasione vorrebbe riprovarci con forza per l’esterno brasiliano del Real Madrid. Sulla lista dei bianconeri un posto di rilievo ce l’ha De Ligt, giovane talento dell’Ajax, individuato come il centrale del presente e soprattutto del futuro, pur sapendo che la valutazione è molto alta. Capitolo Diego Godin: l’esperto uruguaiano è il sogno della Juve, come vi abbiamo anticipati in tempi non sospetti, il classe ’86 ha una clausola rescissoria da 20 milioni e un contratto in scadenza nel 2019 con l’Atletico. La Juve, che lo cerca da un paio di anni, sta continuando a mandare messaggi, un inseguimento che potrebbe entrare nel vivo dopo la cessione di Rugani. A meno che, situazione da non escludere, il forte legame con i Colchoneros non lo porti a prolungare il contratto con il club spagnolo. Ora tutto dipende dal diretto interessato, considerata la presenza della sopracitata clausola che mette nelle mani di Godin il suo futuro.

 

Foto: sito ufficiale Atletico Madrid

Archivio: Calciomercato