Ultimo aggiornamento: venerdi' 15 november 2019 00:25

Il retroscena: Bonucci bloccato, il Chelsea torna su Rudiger e sa quanto costa. Manolas…

30.06.2017 | 19:10

Rudiger

Antonio Conte ha preteso un grande mercato per il Chelsea, lo avrà. Aveva chiesto Bonucci e Alex Sandro con la famosa cifra da 100 milioni di sterline da mettere sul piatto per convincere la Juve, oggi è tutto fermo. Il mercato è lunghissimo, il gelo tra don Antonio e la Juve è molto più di un dato formale, dipenderà dai diretti interessati. E fino a quando i diretti interessati non muovono un dito, per la Juve nessun problema. Così il Chelsea è tornato su Antonio Rudiger, vecchio obiettivo (come segnalato dall’Inghilterra l’8 maggio scorso, con approfondimenti tra fine maggio e i primi giorni di giugno) con l’agente fratello segnalato a Londra. Per la Roma la condizione è quella di mettere sul piatto una cifra di almeno 40 milioni di euro, potrebbe non essere un problema per una cassaforte ricca come quella di Abramovich. Seguiremo gli sviluppi. Poi dovrà essere la Roma a spiegare quella famosa frase di Monchi (“Rudiger non si muove”), premesso che le frasi sul mercato non hanno grosso senso. Ma hanno senso le strategie: Manolas era dello Zenit, ora potrebbe rinnovare? Chelsea e Inter non si sono materializzate, quindi tutto è possibile. Poi, però, bisognerebbe spiegare. Cosa? Che Rudiger non si sarebbe mosso e che Manolas era stato ceduto allo Zenit se non avesse fatto retromarcia il diretto interessato (non la Roma). Spiegare non a noi, non abbiamo simili pretese, ma soprattutto ai tifosi giallorossi.

Foto: asroma.com