Ultimo aggiornamento: venerdi' 27 november 2020 23:40

Il retroscena: Baldini al comando della Roma. L’incontro con Ranieri a Londra. E sul futuro…

07.03.2019 | 23:59

Franco Baldini è sempre più al comando della Roma per quando riguarda le scelte tecniche. Pallotta ha affidato a lui il compito di individuare il nuovo allenatore, conferma ulteriore dell’emarginazione di Monchi, sempre più fuori dai giochi. E’ normale pensare che per il futuro la Roma abbia bisogna di un direttore sportivo vero, con tutto il rispetto per chi lavora dentro Trigoria e spera in una promozione. Intanto, nelle ultime ore ha fatto tutto Baldini. Prima ha cercato di convincere Sousa, ma dinanzi alla mega proposta del Bordeaux rispetto all’opzione giallorossa che gli avrebbe garantito la conferma soltanto in caso di accesso alla Champions League, il portoghese ha scelto la Francia. Ci sarebbe una clausola che consentirebbe al portoghese di liberarsi in caso di proposta della Roma la prossima estate, ma per il momento non ci sono conferme. A quel punto Baldini è andato alla ricerca di un allenatore che conoscesse la serie A e che soprattutto amasse Roma e la Roma. Era rimasto soltanto Ranieri che Baldini ha incontrato a Londra poco dopo l’ora di pranzo per un rapido accordo. Domani Ranieri sarà in Italia, non ha chiesto garanzie o nulla, ha accettato al volo e proprio questo avrebbe voluto Baldini. Per il futuro il sogno del dirigente consulente di Pallotta è Maurizio Sarri per distacco, ma lo stesso Baldini sa che bisogna aspettare, considerato che Sarri si trova benissimo al Chelsea e ha un contratto importante. Un altro profilo considerato è quello di Marco Giampaolo, apprezzato anche da chi spera in una promozione interna a Trigoria. Ma intanto è più giusto concentrarsi sul presente e sulla necessità di raggiungere la zona Champions. Altrimenti, sarebbe un disastro con pochi precedenti.