Cristiano Ronaldo ringraziamento Juventus Stadium Foto Marca

Real, l’ex presidente Calderon: “CR7-Juve? Errore che Perez pagherà a caro prezzo. In Italia farà 50 gol…”

Ramon Calderon, ex presidente del Real ancora al comando quando a Madrid arrivò Cristiano Ronaldo, ha commentato la cessione di CR7 alla Juventus. Queste le sue dichiarazioni rilasciate sulle pagine de La Gazzetta dello Sport: “È un errore imperdonabile che pagherà a caro prezzo. Si parla di Mbappé e Neymar, ma sono entrambi lontani dal livello di Cristiano. Fu un affare storico 9 anni fa. Lo United era tosto, ma grazie alla sua volontà tutto venne sistemato già a dicembre, prima del mio addio, con un pre-accordo da 94 milioni. La clausola da 1 miliardo dimostrava che era incedibile. Perez pagherà per questo errore. Cristiano è il numero uno, il danno è enorme. Addio legato al denaro? Cristiano ha rifiutato l’omaggio d’addio che gli aveva offerto Perez con l’intento si salvarsi la faccia. Le ragioni sono emotive. L’affare è della Juve, bravo Agnelli! In Italia lo immagino con altre coppe in bacheca e più di 50 gol, ora la Juve potrà seriamente ambire alla Champions League. Il valore della Juve aumenterà incredibilmente, il prezzo pagato sarà annullato da pubblicità e sponsor. È il più forte di sempre? È sullo stesso piano di Di Stefano, Pelè e Cruijff. E non dimentico Messi”.

Foto: Marca

Archivio: Altro