Ultimo aggiornamento: martedi' 18 gennaio 2022 00:30

Raul Garcia: “Giocare la Supercoppa a Riyad non ha senso. Nessun rispetto per i tifosi”

11.01.2022 | 18:40

Il capitano dell’Athletic Bilbao, Raul Garcia, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della semifinale di Supercoppa di Spagna contro l’Atletico Madrid, puntando il dito contro la lega spagnola per aver accettato di giocare la competizione a Riyad.

Queste le sue parole: “Sarò molto chiaro, per me non ha senso. Giocare una competizione in un altro Paese non ha senso. Non ho altro da aggiungere e non voglio fare polemiche. Andare a giocare in Arabia non ha senso, avremmo dovuto giocare in Spagna, in particolar modo in questo momento difficile di pandemia, impedendo spostamenti internazionali ai tifosi”.

L’attaccante continua e spiega la sua visione sul calcio: “Io sono della vecchia guardia e credo che il calcio sia cambiato perché nessuno pensa più ai tifosi. Contano solo i ricavi e si stanno perdendo di vista quelle che erano le radici del calcio. L’atmosfera qui è completamente diversa e l’orario della partita dovrebbe permettere ai tifosi di vederla con la famiglia. Non sono io a dirlo, le cose stanno così. È il mio lavoro e non voglio mentire, da quando ho iniziato è cambiato molto. Sono triste”.
Foto: Twitter Athletic Bilbao