Ultimo aggiornamento: lunedi' 16 settembre 2019 22:25

Rastelli: “Lecce squadra brillante, massimo rispetto. Per noi sarà importante fare punti in trasferta”

24.11.2018 | 13:10

Massimo Rastelli, tecnico della Cremonese, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Lecce. Queste le dichiarazioni riportate dal sito ufficiale grigiorosso: “Con il Livorno la vittoria era fondamentale per tornare al lavoro in maniera serena e per cominciare ad essere convinti in ciò che si fa. Ho trovato grande disponibilità, anche quando abbiamo accelerato su alcuni concetti che mi sono molto cari le risposte del gruppo sono state positive; adesso, però, c’è la prova del campo: andiamo ad affrontare una squadra che sta facendo molto bene e sono molto curioso di vedere trasformati quei concetti in modo concreto. Giocatori recuperati? Non rischiamo Perrulli, mentre Arini ci sarà; Paulinho e Montalto dovrebbero rientrare in gruppo la prossima settimana. Il Lecce? E’ reduce dalla vittoria nel campionato di Serie C. Liverani ha fatto un ottimo lavoro, la sua squadra è sbarazzina, brillante, sempre propositiva. Gioca per vincere e di conseguenza può lasciare qualcosa agli avversari in fase difensiva. I giallorossi meritano tanto rispetto. Credo quindi che domani si affronteranno due squadre di qualità ed esperienza, con organici maturi; sotto l’aspetto tecnico sarà una partita bella da vedere, dove preverrà quella delle due che saprà essere più efficace e nello stesso tempo riuscirà a contenere gli avversari. Fare punti in trasferta? E’ arrivato il momento di iniziare a vincere anche lontano dallo Zini. In casa o in trasferta per me conta poco: l’atteggiamento deve essere lo stesso. Prepariamo le gare sempre allo stesso modo proprio perché dobbiamo avere identità e mentalità ben precise e domani mi auguro di poter apprezzare questa personalità, pur avendo massimo rispetto del Lecce”.

Foto: Cremonese sito ufficiale