Ultimo aggiornamento: sabato 14 dicembre 2019 19:47

Ranieri, la Samp e la tripla “coincidenza”. E all’orizzonte c’è un particolare record

11.10.2019 | 23:45

Claudio Ranieri riparte dalla Samp. Un inseguimento lungo, quello del presidente Ferrero – come vi abbiamo raccontato – e che nelle prossime ore troverà anche i crismi dell’ufficialità. E per l’ex allenatore del Leicester si tratta di una tripla coincidenza: Don Claudio ripartirà proprio dalla “sua” Roma, che affronterà il 20 ottobre al Ferraris quando si tornerà in campo dopo la sosta per gli impegni della Nazionale. Ma non solo l’incrocio con i giallorossi: il 20 ottobre, appunto, il nuovo allenatore blucerchiato festeggerà 68 anni. Tutto qua? Non proprio, perché per la seconda volta consecutiva Ranieri prenderà il posto di Eusebio Di Francesco in panchina. L’anno scorso era accaduto alla Roma, che portò ad un passo dalla qualificazione in Champions, ora alla Samp. Una tripla “coincidenza” che in casa Samp sperano possa trasformarsi in tre punti contro la squadra di Fonseca. E all’orizzonte per Ranieri c’è anche un particolare record: il tecnico testaccino potrebbe diventare il primo allenatore italiano a giocare tutti e quattro i derby del campionato italiano. Per raggiungere questo record – dopo aver affrontato i derby sulle panchine di Inter, Juve e Roma – gli sarà sufficiente arrivare alla sfida con il Genoa del prossimo dicembre. Un ulteriore stimolo in più per iniziare nel migliore dei modi la nuova avventura a tinte blucerchiate.

 

Foto: Twitter ufficiale Roma