Ultimo aggiornamento: mercoledi' 26 febbraio 2020 15:38

Ranieri: “Contro la Lazio sarà una partita tremenda, ma se i giocatori si rilassano me li mangio vivi”

16.01.2020 | 13:26

L’allenatore della Sampdoria, Claudio Ranieri, è intervenuto in conferenza stampa a due giorni dal match di campionato contro la Lazio: “Lo spirito è sempre lo stesso. Io voglio la stessa determinazione al di là dei risultati. Sarà una partita tremenda perchè la Lazio è in un momento dove qualsiasi cosa tocca gli riesce. Immobile segna da ogni posizione. E’ una squadra che sa cosa ottenere“.

Momento Sampdoria

“Abbiamo trovato una nostra compattezza ma dobbiamo dimostrarlo ogni volta. Il nostro sacrificio e il nostro essere squadra dobbiamo mostrarlo ogni volta. Perchè quando non lo facciamo non siamo più squadra e questo non lo accetto”.

Formazione 

“Puntare su Gabbiadini, Quagliarella, Bonazzoli, Caprari è una delle cose che mi porterò dietro. Bonazzoli sta tornando al 100%, ancora non lo è ma in allenamento fa tutto. Ekdal sta bene, gli sto preferendo altri per scelta tecnica”.

Ramirez

“Sta migliorando di giorno in giorno. Logicamente avendo avuto un problemino al vasto mediale del ginocchio sinistro, ogni minimo contatto gli porta un po’ di dolore. Man mano che passano i giorni, il piccolo problema che sente si attenuerà. Però ci deve convivere”.

Calciomercato 

“Partenza Murillo? Ora servono uno o due difensori. I tempi sono quelli del mercato. Per cui dobbiamo fare di necessità virtù. E’ logico io lo avrei voluto l’innesto il giorno prima dell’apertura del mercato ma capisco anche che chi deve cedere avrà le sue problematiche”.

Lazio Sampdoria

“Rilassamento dopo il Brescia? Me li mangio vivi se si rilassano. E’ la cosa peggiore che possiamo fare. E’ una cosa che non accetto. Posso accettare un gol sbagliato ma la prestazione ci deve stare. Per me è sacra”.

Foto: Twitter Sampdoria