Preziosi

Preziosi: “Vi racconto come ho scoperto Piatek. A gennaio non va via”

Piatek è l’uomo più chiacchierato del momento in Italia. Autore di nove reti in campionato (più quattro in Coppa Italia), l’attaccante polacco è già finito nel mirino di numerosi club. De Laurentiis, numero uno del Napoli, di recente ha rivelato di averne parlato con Enrico Preziosi e con l’agente del calciatore. Il numero uno del Grifone, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, ha chiarito però ancora una volta: “Piatek è essenziale per il Genoa e io devo pensare al Genoa. Poi, non ci prendiamo in giro, io lo so che me lo porteranno via, perché è stratosferico e gli moltiplicheranno l’ingaggio per dieci: ci guadagnerà lui, ci guadagnerà il Genoa e noi punteremo su Favilli. Siamo già tempestati di telefonate, dall’Italia e dall’Europa, tutti top club: chi lo vorrà dovrà essere serio e parlare con me, il resto lo considero malcostume“.

Sulle parole di De Laurentiis: “L’ha detto lui. Io non dico mai con chi parlo e chi è interessato ad un mio giocatore“. Poi racconta com’è nato l’acquisto del polacco: “La segnalazione fu di un procuratore amico, Gabriele Giuffrida. Oltre ai soliti highlights, dove sono tutti fenomeni, vidi una partita intera sua. Era fine maggio, ero ad Ibiza a casa mia. Vidi un attaccante che aveva tutto: destro, sinistro, colpo di testa, cattiveria. E che era sempre dove arrivava la palla. Sempre“.

 

Foto: sito ufficiale Genoa

Archivio: News