Ultimo aggiornamento: mercoledi' 17 luglio 2019 15:04

PREDISPOSIZIONE ALL’ASSIST E TANTA GRINTA: RENAN LODI, IL NUOVO COLPO DELL’ATLETICO MADRID

29.06.2019 | 12:45

In attesa di ufficializzare Joao Felix, l’Atletico Madrid mette a segno un altro colpo di mercato e si assicura Renan Lodi, terzino sinistro classe 1998 prelevato dall’Atletico Paranaense. Principio di accordo con il club brasiliano e con il giocatore, manca solo la formalizzazione finale e Simeone avrà un nuovo giovane di prospetto a disposizione.

21 anni compiuti lo scorso 8 aprile, Renan Lodi ha trascorso i tre anni finora giocati da professionista tutti nell’Atletico Paranaense, squadra dove è cresciuto anche a livello giovanile. Convocato per la prima volta il 15 settembre 2016, il suo esordio avviene il 13 ottobre, quando gioca tutta la partita persa contro il Gremio per 1-0. Parte dal primo minuto anche il turno successivo contro l’América, collezionando 172 minuti nel finale di stagione. Dopo un anno senza presenze nella prima squadra, nel Brasileirao 2018 colleziona ben 24 presenze, totalizzando 1852 minuti e realizzando anche 3 assist. Ma è nelle competizioni internazionali che fa vedere tutto il suo talento, visto che dà un gran contributo alla vittoria della Copa Sudamericana: due assist nella fase a gironi, poi il suo primo gol da professionista nel ritorno degli ottavi contro il Caracas. Infine, la partita che lo consacra al calcio sudamericano: gol e assist nella semifinale d’andata tutta verdeoro contro la Fluminense.

Il 2019, nonostante un avvio non molto promettente dell’Atletico Paranaense (5 sconfitte nelle prime 9 partite di campionato) conferma l’ottimo periodo della carriera di Renan Lodi, che nel frattempo si sblocca anche in Copa Libertadores: 2 gol, entrambi segnati contro il Wilstermann, e 2 assist. Un giocatore che ha subito dimostrato di saper reggere il peso delle partite che contano, e i 4 gol, uniti agli 8 assist, in 49 presenze con il suo club dimostrano che il terzino brasiliano è un giovane di grande prospetto.

Renan Lodi è un mancino di grande spinta con una buona predisposizione all’assist: riesce a trovare sempre in maniera giusta il compagno giusto. Usa sempre il sinistro, ma si trova a suo agio anche con il destro, visto che alcuni dei suoi gol sono arrivati proprio con il piede a lui meno congeniale. Altra caratteristica di Renan Lodi è il tiro dalla distanza, che prova anche da posizione decentrata appena ne ha la possibilità. A dimostrazione della sua grande personalità, nella finale di Copa Sudamericana, a 20 anni, si incarica della battuta di uno dei 5 rigori. E poco male se lo sbaglia, perché la vittoria per l’Atletico Paranaense arriva lo stesso. Tutte caratteristiche che non possono non far piacere ad un uomo, il Cholo Simeone, che fa della grinta la principale peculiarità del suo Atletico Madrid.

Foto Twitter Atletico Madrid