prandelli genoa

Prandelli ritrova la A dopo 8 anni: dalle imprese con la Fiorentina alla panchina del Genoa

Cesare Prandelli ritrova la Serie A dopo 8 lunghi anni. Dalle imprese con la Fiorentina alla panchina del Genoa, in mezzo un girovagare per l’Europa e l’avventura da Ct dell’Italia, guidando gli azzurri in un Campionato Europeo e al Mondiale brasiliano. L’esonero di Juric, arrivato dopo la clamorosa eliminazione in Coppa Italia per mano dell’Entella, apre le porte del Grifone a Prandelli, che aveva salutato la Serie A nel 2010 e che recentemente era stato accostato inopportunamente all’Udinese. Con la Viola aveva fatto delle vere e proprie imprese, collezionando due qualificazioni consecutive in Champions League, nel 2008 e nel 2009; un feeling con l’Europa che aveva già fatto vedere a Parma, dove tra il 2002 e il 2004 aveva centrato due quinti posti e la qualificazione in Uefa. Dopo l’avventura da commissario tecnico (nel 2012 la sua Italia è grande protagonista dell’Europeo arrivando fino alla finale), Prandelli ha girovagato un po’ il mondo, sedendosi senza molta fortuna sulle panchine di Galatasaray, Valencia e Al-Nasr, che lo ha esonerato a gennaio 2018, dopo una sconfitta in coppa e con la squadra terza in classifica. Ora il ritorno in Serie A, con il Genoa pronto a puntare su di lui per centrare l’obiettivo salvezza.

 

Foto: Independent

Archivio: Calciomercato