Ultimo aggiornamento: martedi' 09 marzo 2021 00:22

Prandelli: “Fortunato nell’azzeccare i cambi. Vlahovic? Ha troppi sbalzi di umore”

19.02.2021 | 21:11

Il tecnico della Fiorentina, Cesare Prandelli, ha parlato a Sky Sport dopo la vittoria dei viola sullo Spezia.

Queste le parole dell’allenatore: “Affrontavamo una squadra in forma e li temevamo. Siamo stati bravi nel secondo tempo cambiando qualcosa, indovinando i cambi. Esseryc e Castrovilli? Tutti e due bene. Con loro non abbiamo più rischiato le ripartenze centrali e sono stati bravi a capire le situazioni in una partita molto difficile”.

Adesso serve continuità: “La stiamo cercando. Contro Torino, Inter e Samp non abbiamo giocato male. Ma la cosa importante è che non dobbiamo perderci in dettagli banali. A volte ci complichiamo la vita, ci abbattiamo e ci esaltiamo nella stessa partita”.

La crescita di Vlahovic? “A volte si abbatte perché è impossibile che segni ad ogni palla. L’importante è che giochi per la squadra. Deve trovare una serenità interiore: lavora con grande determinazione tutta la settimana. Non mi piacciono gli sbalzi di umore durante il match. Da un punto di vista caratteriale e di motivazioni è destinato a migliorare in maniera esponenziale. Poi ci sono i momenti in cui le punte non trovano il gol ed è li che il giocatore deve crescere pensando di essere utile anche per gli altri. Ricordiamoci che ha 20 anni e ha margini importanti per una carriera di livello”.

Foto: Twitter Fiorentina