sito uff Samp

Pradè rivela: “Tudor? Lui e Montero erano i calciatori più antipatici. Ricordo che…”

Daniele Pradè, responsabile dell’area tecnica dell’Udinese, ha parlato così durante la conferenza stampa di presentazione di Igor Tudor: “Il calcio e la vita sono stranissimi, mai avrei pensato di poter lavorare con Tudor che con Montero era uno dei calciatori che mi stavano più antipatici. Di lui ho il ricordo di Totti che fa il gesto del quattro. Il cambio in panchina? Non è stato semplice parlare con Nicola e col suo staff. Checché se ne dica esistono anche i sentimenti, i rapporti. Uno pensa che il calcio sia una situazione solo di cose personali, invece non è così: ti porta a vivere momenti di gioia e di sofferenza, ti unisce profondamente anche a livello umano. Per questo non è stato facile, ho letto da alcune parti che si prendono scelte con leggerezza. In certi casi decide tutto tranne che la leggerezza: c’è la coscienza professionale”.

 

Foto: sito ufficiale Sampdoria

Archivio: News