Ultimo aggiornamento: giovedi' 12 dicembre 2019 19:32

Pradè conferma: “Boateng e Demme ci piacciono. Tonali e Khedira? No”

29.07.2019 | 19:25

Daniele Pradè, direttore sportivo della Fiorentina, ha parlato a margine del sorteggio del calendario di Serie A ai media presenti confermando quanto riferito nei giorni scorsi in merito all’interesse del club viola nei confronti di Boateng e Demme: “Il primo acquisto? Abbiamo detto il 10 e il 10 sarà. Abbiamo avuto un sacco di risposte positive dalla tournée abbiamo le idee chiare e adesso iniziamo. Lirola ci piace ma non posso dire che sia il colpo più vicino perché c’è una bella distanza col Sassuolo, stiamo lavorando anche per altri calciatori nello stesso ruolo che piacciono e sono varie alternative. Resta alla Fiorentina. Borja Valero? Non è cambiato niente. Simeone? Non ce l’hanno chiesto, resta con noi. Boateng? Ci piace, adesso sta a lui capire cosa fare. Se vuole tornare a Francoforte o restare in Italia. E’ un calciatore che ha le caratteristiche giuste per ciò che cerchiamo. Khedira? Mai pensato. Ribery? Sarebbe bello ma penso che non sia proponibile. Chiesa? Deve giocare a calcio divertendosi. La Fiorentina e Commisso vogliono tenere Federico e la proprietà vuole dimostrare la serietà e la forza del club. Rientra nei nostri programmi. Adesso sta all’allenatore farlo tornare a divertire giocando a calcio. Tonali? No. Demme? Giocatore che ci piace”.

Foto: Fiorentina Twitter