Ultimo aggiornamento: lunedi' 15 luglio 2019 22:10

POTENZA FISICA E PIEDE BRASILIANO: RODRIGO BECAO, IL COLOSSO DIFENSIVO NEL MIRINO DELL’UDINESE

06.06.2019 | 12:45

Una stagione di certo non semplice, quella appena conclusa, per l’Udinese. Iniziata con Velazquez, proseguita con Nicola e terminata con Tudor. Tutto sommato la salvezza è arrivata senza troppi affanni e con un +6 sulla zona retrocessione. Ora però i friulani devono risistemare alcune cose e dopo la conferma di Tudor sulla panchina, ecco che si muovono i primi passi sul mercato. Rodrigo Becao sembra essere l’uomo ideale per ridare solidità difensiva a un reparto che troppo spesso è apparso vulnerabile. Il giocatore brasiliano viene da una buona stagione con la maglia del Cska Mosca, ma il suo cartellino è di proprietà del Bahia.

Rodrigo Nascimento França, meglio noto come Rodrigo Becao è nato il 19 gennaio 1996 a Salvador in Brasile. Cresciuto nelle giovanili del Bahia fa il suo esordio in prima squadra il 28 novembre del 2015, nella sfida vinta per 1-0 contro Atlético Goianiense. Nonostante il buon esordio non riesce a trovare minutaggio la stagione successiva, dove colleziona solamente 4 panchine. La stagione fu però una stagione importante per il Bahia visto la promozione nella serie A brasiliana. Nel 2016/17 è in pianta stabile un giocatore della prima squadra e ‘Campeonato Brasileiro’ mette a referto 8 presenze. Il feeling con la squadra brasiliana però non sboccia definitivamente e dopo un’altra stagione passata tra campo e panchina nell’estate del 2018 si trasferisce in prestito nel freddo campionato russo. Il Cska Mosca se lo assicura per 50 mila euro e lui diventa subito il pilastro della difesa di Viktor Goncharenko. Il suo arrivo viene immediatamente bagnato con la vittoria della Supercoppa di Russia il 27 luglio contro la Lokomotiv Mosca. Con la maglia dei rossoblu disputa un campionato d’alto livello con 36 presenze su 38 a disposizione. Sempre titolare in ogni sfida, anche in quelle di Champions League dove, con la sua squadra, si toglie la soddisfazione di battere in entrambe le occasioni il Real Madrid nel girone europeo. Il campionato appena concluso ha mostrato ampi margini di miglioramento nelle qualità del brasiliano.

Rodrigo Becao è un difensore centrale molto fisico. Dall’alto dei sui 191 centimetri per 79 chilogrammi, è da considerarsi una vera e propria colonna difensiva, difficile da superare. Il gioco aereo è sicuramente uno dei suoi punti di forza, ma sa cavarsela bene anche in fase di impostazione. Avendo sangue brasiliano nelle vene, è dotato di una buona tecnica di base e anche di una buona progressione. Sicuramente lo scatto da fermo è un punto debole non indifferente, ma la sua forza fisica riesce a sopperire a questa mancanza. Molto pericoloso nell’aria avversaria sulle palle inattive, non ha ancora mai trovato un gol tra i professionisti. Con la maglia delle giovanili del Bahia era un vero e proprio difensore con il vizietto del gol, ma questa qualità sembra essere smarrita con il passare degli anni. Nasce come difensore centrale in una difesa a 4 ma con la maglia del Cska ha ricoperto, con ottimi risultati, anche il ruolo di intermedio di destra in una difesa a tre.

Foto: Twitter ufficiale Cska Mosca