Calciomercato
Herrera Hector Porto Foto remezclacom

Porto-Herrera, ora è gelo: dalle accuse del club alle smentite dell’agente. E sul mercato…

Tra Hector Herrera e il Porto ora è gelo totale. Dopo il lungo tira e molla per il rinnovo, nelle ultime ore la polemica ha coinvolto l’entourage del centrocampista messicano e il club lusitano. Il presidente Pinto Da Costa aveva denunciato che Herrera, per prolungare il contratto in scadenza a fine stagione con i Dragoes, avesse chiesto ben 6 milioni di euro all’anno. “Noi deteniamo una parte del suo cartellino, ma avremmo dovuto pagare interamente il rinnovo, così come avremmo dovuto cedere una parte del ricavato in caso di cessione, la scorsa estate”. Immediata è arrivata la replica con smentita di Gabriel Moraes, agente dello stesso Herrera: “I dirigenti del Porto hanno rifiutato un’offerta di 25 milioni del Lione, volevano l’intera clausola rescissoria. Il modo di fare del presidente è molto grossolano…”. Non solo, nelle ultime ore anche la moglie del messicano si è esposta un emblematico post su Instagram: “Mentre cercano di distruggere il vostro nome in pubblico, Dio vi onorerà in privato”. Una situazione piuttosto delicata, con il rapporto tra Herrera e il Porto che sembra compromesso forse definitivamente. Ecco perché il classe 1990 resta sempre un nome caldo in ottica mercato, dopo esser finito nel mirino di numerosi top club: in Italia – come già raccontato – ci pensano soprattutto Roma e Inter, ma occhio anche alle inglesi (Tottenham e Arsenal su tutte), pronte ad entrare in azione per assicurarsi a zero il cartellino di Herrera.

 

Foto: remezcla.com

Archivio: Calciomercato