Ultimo aggiornamento: martedi' 20 agosto 2019 20:26

POLMONI E SOSTANZA IN UN PSG INCENTRATO SULLO SPETTACOLO: IDRISSA GUEYE, IL NUOVO ACQUISTO DEI PARIGINI

31.07.2019 | 13:00

Colpo a centrocampo del Paris Saint-Germain, che ha ufficializzato l’acquisto di Idrissa Gana Gueye dall’Everton. Il senegalese, che andrà a rinforzare la mediana dei parigini, torna in Ligue 1 dopo quattro anni, dopo tanta esperienza in Premier e in Nazionale.

Idrissa Gueye compirà 29 anni a settembre: senegalese nato a Dakar, cresce nel Lille, club francese nel quale entra a far parte nel 2008 partendo dal settore giovanile. Le sue qualità gli permettono però di esordire presto in prima squadra: il 23 gennaio 2010 fa il suo debutto in Coppa di Francia, con il Lille sconfitto ai rigori dal Colmar. Nella stagione successiva esordisce addirittura in campionato (7 minuti contro il Marsiglia il 24 ottobre 2010) e in Europa League. Gueye gioca 6 partite sulle 8 disputate dai transalpini nell’edizione 2010/2011, con il senegalese titolare fisso e autore anche del suo primo gol nei campionati maggiori: firma il momentaneo vantaggio nella sfida terminata 2-2 con il PSV Eindhoven, che supererà poi il turno con il 3-1 in Olanda. Idrissa Gueye diventa così un punto fermo del Lille che vincerà la Ligue 1 proprio al termine della stagione 2010/2011: è il terzo titolo per il club. Con un 2011/2012 condito da 34 presenze (comprese 3 in Champions League, una contro l’Inter), Gueye entra a far parte in pianta stabile della prima squadra. La sua stagione migliore è certamente l’annata 2014/2015: 4 gol e 3 assist in 32 partite per Gueye, che si scopre anche goleador. Numeri che attirano l’attenzione dell’Aston Villa, che se lo assicura nell’estate del 2015. Inizia così l’avventura del senegalese in Premier League.

Con i Villans, Gueye disputa 38 partite in tutte le competizioni, ma l’annata non è positiva, visto l’ultimo posto con appena 17 punti e la retrocessione in Championship. Il centrocampista resta però in Premier: dopo un solo anno, il centrocampista si trasferisce all’Everton. Con i Toffees, totalizza 108 presenze, di cui 99 in campionato, mettendo a segno 4 reti e servendo 5 assist per i compagni. Idrissa Gueye si conferma un punto fermo anche del suo Senegal: l’esordio avviene il 29 febbraio 2012 nell’amichevole con il Sudafrica. Con la Nazionale partecipa all’Olimpiade del 202 e soprattutto al Mondiale in Russia 2018, ma viene eliminato nella maniera più sfortunata possibile: dopo lo stesso numero di punti, differenza reti e gol segnati, è il numero di cartellini a favorire il Giappone e condannare il Senegal, eliminato ai gironi. Nel 2019 è protagonista, con la sua Nazionale, nella Coppa d’Africa. Dopo aver ottenuto come massimo risultato i quarti nel 2015, Gueye gioca con la fascia da capitano al braccio nell’esordio contro la Tanzania e decide il quarto di finale con la sua rete all’89’ contro il Benin. In finale, il Senegal perde 1-0 contro l’Algeria, accontentandosi del secondo posto. Ora, il ritorno in Ligue 1 e il trasferimento al Paris Saint-Germain.

Idrissa Gueye è un mediano che fa della fase d’interdizione la sua principale caratteristica. Polmoni d’acciaio e primo baluardo a protezione della difesa, il senegalese non è catalogabile come centrocampista goleador: soltanto 11 le reti in 322 presenze dal suo esordio con il Lille. Poche reti, ma tanta sostanza, meno spettacolarità e più praticità: quello che serve al Psg per fare un ulteriore passo in avanti in Europa.

Foto Sito Ufficiale Psg