Ultimo aggiornamento: sabato 19 settembre 2020 16:44

Pjanic si presenta al Barcellona: “Dopo nove anni in Italia avevo bisogno di nuovi stimoli”

15.09.2020 | 15:41

Sono arrivate direttamente dal Camp Nou, le prime parole di Miralem Pjanic come nuovo giocatore del Barcellona: “E’ un enorme privilegio essere un giocatore blaugrana, lotterò per portare questa società in alto e per vincere dei trofei. Da ragazzino sognavo di giocare per il Barcellona, è straordinario essere qui – ha detto il bosniaco -. Questo è il club più grande del mondo, vogliamo vincere delle coppe e spero di aiutare con la mia esperienza la squadra a migliorare”. Poi sono arrivate delle parole sulla Juventus: “Lasciare i bianconeri è stato difficile. Ho dato l’addio a un club incredibile, ma un giocatore ha bisogno di stimoli e provare nuove sfide e, dopo nove anni in Italia, avevo bisogno di nuovi obbiettivi”. Poi un passaggio su Messi,  Suarez e Koeman: “Non vedo Messi con un’altra maglia,  speravo che tutto finise per il meglio. Io volevo giocare con Leo – ha affermato -. Suarez è un goleador, non so però cosa farà nel futuro, sarebbe bello se restasse, ma anche se dovesse andare alla Juve approderebbe in un grande club. Con Koeman ho parlato un paio di volte, tra poco verrò aggregato al gruppo e vedremo in che posizione vorrà impiegarmi”.

 

Foto: Twitter Barcellona