Ultimo aggiornamento: sabato 31 ottobre 2020 00:26

Pirlo: «Juventus in costruzione, c’è bisogno di tempo»

17.10.2020 | 23:13

Una Juventus irriconoscibile, seppur senza Ronaldo, Dybala, Ramsey, Alex Sandro, Mckennie e con Chiellini e Cuadrado inizialmente in panchina. Così Andrea Pirlo nel post-gara di Crotone: «Nelle ultime due partite siamo rimasti in dieci per nostre disattenzioni. Abbiamo bisogno di lavorare, siamo una squadra giovane che deve fare esperienza – ha detto a Dazn –. Per questo motivo capita di registrare alcune leggerezze. Troppi ragazzi in campo? No, siamo in costruzione, ma c’è bisogno di tempo». Hanno influito gli impegni delle nazionali. «Abbiamo fatto un solo allenamento dopo il rientro provando a giocare in verticale, grazie a Chiesa e Morata che lo hanno nelle corde. In fase di non possesso c’è da fare e c’è, ribadisco, da stare assieme. Kulusevski? Deve ricercare la sua posizione nelle varie fasi del match. Alvaro invece stava molto bene fisicamente, del resto è rimasto con noi in queste settimane. Arthur ha caratteristiche di calcio spagnolo, ancora fa troppi tocchi quando invece potrebbe velocizzare». Chiusura dedicata alla lotta scudetto: «Sarà una battaglia lunghissima ed è meglio fare punti che lasciarli perdere».

Foto: Juventus Twitter