Ultimo aggiornamento: sabato 08 maggio 2021 21:34

Pioli: “Questi giocatori sono da Champions League, ci sta essere più tesi a questo punto della stagione”

30.04.2021 | 15:13

Intervenuto in conferenza stampa, Stefano Pioli, ha parlato della condizione del Milan in vista della partita contro il Benevento: “Per me tre cose sono importanti. Bisogna avere qualità di gioco, spirito di gruppo e mettere in campo un grande cuore. Se veniamo meno in queste tre cose diventa più difficile ottenere certi risultati. Questa squadra ha sempre avuto gli atteggiamenti giusti, disponibilità e voglia di crescere. E’ una di quelle situazioni dove il gruppo può crescere maggiormente, attraverso le difficoltà il gruppo giovane può migliorare, avere lo spirito di reagire. Siamo passati attraverso periodi felici e positivi, ma ora bisogna essere concentrati e determinati, dimostriamolo sul campo”. 

 

Sulla dirigenza: “Il supporto dell’area tecnica non è mai venuto meno, sono persone che sanno cosa sia il calcio. Le stagioni difficili passano da questi momenti, il loro supporto ci aiuta. Domani farò il mio discorso motivazionale ma non ce ne sarebbe nemmeno bisogno perché i giocatori sanno dell’importanza della gara. Vedo un gruppo attento e che ha voglia di fare. Si può fare meglio sicuramente ma non ho visto disattenzioni e poca partecipazione o poco entusiasmo e serenità. Essere più tesi in questi momenti è anche giusto perchè ci avviciniamo all’esito finale del campionato. Poi sulle voci, sono sempre rimaste fuori. Tutti i giocatori hanno le qualità per giocare la Champions League e non per giocare di nuovo l’Europa League”.

 

Sulla stagione: “La realtà saranno i giudizi a fine campionato, in base ai punti e al piazzamento. In base a ciò che riusciremo ad ottenere. Se arriviamo nelle prime 4 saranno solo commenti positivi, fuori dalle prime 4 ce ne saranno di negativi. Ma è normale che sia cosi. Noi e la Roma siamo le squadra che hanno giocato di più e abbiamo visto gli infortuni della Roma”.

 

Foto: Twitter Milan