Ultimo aggiornamento: mercoledi' 17 luglio 2019 15:19

PIEDI EDUCATI E RIFLESSI FELINI: NUBEL, IL MURO DELLO SCHALKE SULLE ORME DI NEUER

09.07.2019 | 12:55

Tra le giovani stelle dell’Europeo Under 21 conclusosi da poco, c’è anche e soprattutto Alexander Nubel, talentuoso portiere della Germania U21 e dello Schalke 04: è stato soprannominato “Manuel” per la somiglianza stilistica (e non solo) con il più celebre connazionale Neuer di cui in patria è considerato l’erede. E non è un caso, che il Bayern Monaco lo abbia già nesso nel mirino per il futuro. Il titolo di miglior portiere dell’Europeo Under 21, perso in finale dalla Germania contro la Spagna, non fa che confermare le qualità di questo estremo difensore classe 1996, ormai pronto per il salto nella selezione maggiore e destinato a una carriera da top.

Alexander Nubel, come detto, condivide molti aspetti con Manuel Neuer. Alto 193 centimetri con 86 kg di peso, il classe ‘96 nato, calcisticamente e non solo, a Padeborn possiede un fisico imponente, una costante per i portieri moderni, e oltre alla sua grande reattività tra i pali, il 22enne ha anche un altro aspetto fondamentale che contraddistingue il numero uno del Bayern e della Nazionale maggiore: la grande padronanza nel giocare il pallone con i piedi. Un paragone quello con Neuer che nasce tanto tempo fa, quando Nubel giocava nelle giovanili del Paderborn era soprannominato dai compagni proprio con l’appellativo di “Manuel” per l’incredibile somiglianza stilistica con il numero 1 della Germania. Poi, dopo che Domenico Tedesco lo ha lanciato titolare nello Schalke, questi paragoni sono tornati di moda. Anche perché lo stesso Neuer si era consacrato proprio con la compagine di Gelsenkirchen prima di spiccare il volo verso il Bayern. Da gennaio, Nubel è riuscito a prendersi il posto da titolare nel suo Schalke superando nelle gerarchie Fahrmann. Ha già esordito in Champions League dove vanta due apparizioni (entrambe nella fase a gironi contro il Galatasaray) e due clean sheet. Prestazione da predestinato, parate da urlo, reattività felina e piedi educatissimi, come da tradizione tedesca. I riflettori sono da mesi puntati su di lui. E ora, dopo una stagione da protagonista, il Bayern Monaco è piombato su Alexander Nubel, in scadenza nel 2020 con lo Schalke. Un affare ghiottissimo che i bavaresi non vogliono lasciarsi sfuggire per assicurarsi il dopo Neuer.

 

Foto: bayernstrikes.com