Altro
Piatek Twitter ufficiale Genoa

Piatek da record: nessuno come lui in Europa. E ora lancia la sfida all’Italia di Mancini

Krzysztof Piatek re dei bomber. L’attaccante del Genoa è il miglior realizzatore nei maggiori campionati europei. Lo specialista polacco, classe ’95, è la vera e propria rivelazione di questo avvio di Serie A, e i numeri sono tutti dalla sua parte: 7 reti in tre match stagionali. A quota sette gol c’è anche l’ex Getafe Pablo Sarabia, ora al Siviglia, ma quest’ultimo ha già giocato nove gare ufficiali. Alle spalle di Piatek ci sono centravanti del calibro di Lewandowski (sei reti in quattro partite), Benzema (5 gol in 4 gare), Aguero (5 gol in 5 gare) e Mbappé (4 gol in 3 gare). La doppietta realizzata contro il Sassuolo, proietta Piatek anche in cima alla classifica cannonieri della A (insieme a Benassi). Numeri impressionanti che fanno seguito alla dozzina di gol messi a segno in precampionato dall’ex attaccante del Cracovia, per la prima volta in carriera alle prese con un calcio diverso da quello del suo Paese. Lo scorso anno in Polonia il 23enne ha realizzato 21 reti nelle 40 messe a segno in tutta la stagione dalla sua squadra. E ora il centravanti del Grifone è pronto a sfidare l’Italia in Nations League con la sua Polonia: Piatek è stato convocato per la prima volta da Brzeczek nella Nazionale maggiore, in vista della partita di Bologna contro gli azzurri di Mancini (il prossimo 7 settembre) e quella successiva con il Portogallo. Una chiamata meritata considerato l’avvio stagionale da record di bomber Piatek, pronto a timbrare il tabellino dei marcatori anche con la maglia della Nazionale.

Foto: Twitter ufficiale Genoa

Archivio: Altro