Ultimo aggiornamento: venerdi' 22 november 2019 14:06

Perugia, Pordenone e Cosenza: i 3 volti sorridenti del weekend di Serie B

05.11.2019 | 10:39

Gol e spettacolo. È stato un turno interessantissimo quello appena trascorso in Serie B, chiuso ieri sera dal posticipo fra Cosenza e Cremonese. Ed è proprio dal San Vito-Marulla della città calabrese che arriva il primo dei tre, soliti, volti sorridenti di questo turno della cadetteria.

Ed è, ovviamente, quello del Cosenza di Piero Braglia. I rossoblù trionfano, con merito, sui lombardi, superati 2-0 fra le mura amiche. Prima vittoria casalinga stagionale per Sciaudone e compagni che risollevano una classifica finora alquanto avara di soddisfazione anche in virtù di una partenza, come quella dello scorso anno, a ritmo diesel. Notte fonda, invece, per una Cremonese costruita per vincere ed, invece, ancora invischiata nella bassa classifica.

Chi, invece, vola incredibilmente alto è il Pordenone di Attilio Tesser. I friulani regolano 2-1 il Trapani e si arrampicano fino al terzo posto della graduatoria, seppur in coabitazione con Salernitana, Chievo e Crotone. Un cammino entusiasmante, quello dei ramarri, che al primo anno di B stanno stupendo per rendimento e solidità.

Il terzo ed ultimo, ma non per importanza, volto sorridente di giornata è quello del Perugia e del suo mister, Massimo Oddo. Gli umbri infliggono la prima sconfitta interna del campionato al Crotone in una delle partite più interessanti di giornata e salgono, da soli, al secondo posto della classifica. In Umbria, adesso, si comincia davvero a sognare, anche grazie ad un ritrovato Pietro Iemmello.

Foto: Twitter ufficiale Perugia