Ultimo aggiornamento: martedi' 13 aprile 2021 00:15

Percassi: “E’ stata strafavorita la squadra più importante, torto gravissimo nei nostri confronti”

26.02.2021 | 11:22

Il presidente dell’Atalanta, Antonio Percassi, ha parlato così a La Gazzetta dello Sport in una lunga intervista in cui si è parlato anche dell’arbitraggio di Stieler nella gara contro il Real Madrid: “È stato uno shock, mi sono venuti i brividi: troppo assurdo, una partita rovinata così. Ho pensato: ‘Non è vero, avrà sbagliato a tirare fuori il cartellino’. Che la Var potesse o no, credo che tutti abbiamo pensato che lo richiamasse: almeno l’incertezza di andare a rivedere l’azione. Invece niente, come se quel rosso fosse scontato. Dopo appena un quarto d’ora di una partita così importante, con tutto il mondo che ti sta guardando. Io potevo solo guardarmi intorno: tutti sconcertati, facce quasi imbarazzate. Ecco, è stato imbarazzante: un torto gravissimo”.

“Se ho sentito Gravina per lamentarmi? Non c’è bisogno: ha visto tutto dal vivo. Dunque sa che è successa una cosa grave, inaccettabile. Anche per il calcio italiano.
Le posso dire l’impressione chiarissima che mi è rimasta addosso di tutta la situazione: soggezione. E il risultato conseguente: è stata strafavorita la squadra più importante, sulla carta e per la storia. Che poi, dire impressione è sbagliato. Il termine impressione può andar bene se c’è un solo episodio dubbio: io, da quanti ce sono stati, me li sono dovuti appuntare per non rischiare di dimenticarne qualcuno”.

 

Foto: Twitter Atalanta